giovedì 9 aprile 2015

E poi...

...ci sono dolori che oggi colpiscono un'amica e che domani potrebbero colpire te.
Così ti ritrovi a piangere lacrime che non sai bene se sono per lei o già per te stessa.

10 commenti:

  1. Mi disiaice per la tua amica, Fortunata!
    Il pensiero però che abbia vicino un'amica come te, che condivide con lei dolore e lacrime è un raggio di sole in una tempesta. Non illumina il buio ma scalda il cuore.
    Un abbraccio ad entrambe!

    RispondiElimina
  2. Il dolore di un'amica è sempre anche dolore nostro... Vi auguro che passi...
    E in quanto a te, pensa positivo... Ci sono cose che potrebbero succedere, ma fasciarsi la testa prima di cadere non ci farà vivere serenamente :)
    Un bacione

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, a certe cose bisogna non pensare.
      Un bacione a te

      Elimina
  3. Spero che non sia una cosa bruttissima, ma un dolore a cui si può porre rimedio in qualche modo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo ha perso suo padre. Improvvisamente.
      Forse il tempo lenirà il dolore...

      Elimina
  4. Ci si immedesima nel dolore degli altri, soprattutto se gli altri sono amici, soprattutto davanti alla morte.
    Abbraccio il tuo turbamento.
    Ketty

    RispondiElimina
  5. Mi spiace per questo periodo che non sembra certo dei più facili e spensierati.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie... fra bassi ed alti soffro il mal di mare...
      Un abbraccio a te

      Elimina