martedì 4 ottobre 2016

Non è andata male...

La bambolotta ha ripreso ad andare in piscina.
Stavolta è il Fatalista deputato ad occuparsi di lei perché io non ce la faccio: già ora sarebbe molto pesante...figuriamoci alla fine del trimestre quando starò per partorire!!!
Siamo riusciti a trovare un corso compatibile con gli impegni lavorativi del marito: due ore di seguito il sabato mattina, così la prima lezione c'è stata sabato scorso.
Ho preparato il borsone della piccola e gli ho illustrato tutto per filo e per segno:
"Qui trovi costume, cuffia e accappatoio. Subito sotto asciugamani per i piedi e poncho per la doccia.
Il cambio intimo pulito è qui al lato. Nel borsellino ci sono shampoo, bagnoschiuma, spray piedi, olio corpo, olio capelli e pettine...è facile, basta che ti ricordi di usare tutto e non sbaglierai! L' asciugacapelli è nella tasca laterale...in quella opposta ci sono i copriscarpe. La tessera per entrare è sul davanti. Tutto chiaro?"
"Sì, per chi mi prendi?! Sono adulto e vaccinato..."
"Mmmmmm...Ah, dimenticavo! I cotton fioc sono ovunque: in ogni tasca e nel borsello...così non puoi dimenticartene...sbucheranno fuori continuamente...mi raccomando!...è importantissimo che le asciughi le orecchie...non voglio rischiare l'otite!"
"Va bene, andiamo ora?!"
Li ho accompagnati e li ho aspettati al bar. Lui ne ha approfittato per farsi una nuotata nella corsia vicina alla figlia. Quando hanno finito mi ha raggiunto: lei raggiante e lui leggermente trafelato...
"Marito, tutto a posto? Fatto tutto?"
"Tutto a posto, non ho dimenticato niente!"
A casa ho disfatto il borsone.
Per primo ha trovato il cambio intimo intatto.
"Fatalistaaaa??? Per caso le hai rimesso le mutande e la maglia intima sporche?!"
"Nooooo....aspetta...sì, può essere..."
Poi ho aperto il borsello e tutti i prodotti mi sono sembrati troppo puliti e asciutti...e, soprattutto, le bottiglie degli oli non erano affatto unte.
"Avete fatto la doccia insieme?"
"Sì!"
E' stato lecito che mi venisse il dubbio che abbia usato il suo docciaschiuma per fare tutto...ma non volevo infierire...o forse non mi volevo innervosire oltre.
Nel pomeriggio, mentre andavamo in campeggio, nel tragitto in auto la bambolotta si è coperta e stretta le orecchie fra le mani, innervosita dallo sbalzo di altitudine.
"Bambolotta, ingoia la saliva, ammamma...vedrai che le orecchie smetteranno di essere otturate...prova!...Come va? E' passato il fastidio?"
"Sì, mamma!"
"...marito...a proposito...ti sei ricordato di asciugarle le orecchie stamattina?"
"Oh, cacchio! No! E' proprio l'unica cosa che mi sono dimenticato! Dai...come prima volta non è andata male, vero moglie?!"


8 commenti:

  1. tipico dei papà..anche mia figlia va in piscina col papà e mi sono stupita di quanti papà ci siano..l'anno scorso la portavo io ed ero l'unica mamma del corso...l'idea del cotton fiocc è ottima, non ci avevo proprio pensato..sempre sperando che si ricordi di usarli!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Silvia!
      Non so se arrendermi o passare i prossimi tre mesi a dirgli le stesse cose all'infinito...
      Forse mi conviene chiedere il sostegno della bambolotta: ho più probabilità di riuscita!

      Elimina
  2. :)) no comment! ahahahahahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ce la posso fare! Mi vengono certi nervi... b-(

      Elimina
  3. È simpatico dai ;-) io comunque quando affitto i bambini al padre preferisco non fare troppe domande.
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E mi sa che fai bene, accidenti!...ma io sono troppo maniaca del controllo per riuscirci!
      Posso solo tentare di contenere le mie reazioni; insomma... almeno ci provo.
      E pensare che mi ero illusa di recuperare due ore solo per me! Quello è capace di riportare il borsone e dimenticare la figlia!!! :))

      Elimina
  4. Ahahaha Noi mamme a volte pretendiamo troppo e ci facciamo problemi inutili!!!
    Per esempio: se rimette le mutandine con cui è arrivata, perché dovrebbero essere già sporche? Va bene rimettere l'intimo con cui è andata;-)
    Il bagno schiuma del babbo...a meno che tua figlia non abbia problemi di dermatite, perché non dovrebbe andare bene?:-)
    E così via...
    I padri a volte sembrano sbadati ma in realtà sono solo più pratici;)
    Ti/Vi abbraccio
    Vivy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione! E' che si fatica ad accettare di dover essere sostituiti perché momentaneamente impossibilitati a fare tutto quello che si faceva prima...

      Elimina