martedì 5 maggio 2015

Tutto può succedere...

Ieri sera il Fatalista ha ricevuto una telefonata. Sul cellulare.
Lo ha contattato una signora che vuol vendere casa, dichiarando di aver avuto il suo numero dall'agenzia immobiliare a cui lei si era rivolta.
In questi mesi ci siamo rivolti a diverse agenzie, abbiamo visto diverse casa...ma non quella in questione e, soprattutto, non abbiamo mai autorizzato nessuno a diffondere i nostri dati.
Il marito si è inalberato ed è voluto andare a fondo alla questione.
Senza portarla troppo per le lunghe la cosa si è svolta così: la signora ha dato mandato ad una agenzia di venderle la casa; scaduto il mandato senza aver ottenuto risultati, l'agenzia le ha dato un elenco di persone con cui dimostrava il suo impegno, dichiarando falsamente che in qualche modo sarebbero stati interessati all'immobile. Posso dire "falsamente" con certezza perché la sola volta che abbiamo visto un appartamento con questa agenzia ci è stato fatto firmare un foglio in cui si dichiarava di aver preso visione dell'immobile, cosa mai accaduta per la casa della signora. Né tanto meno abbiamo mai chiesto di vederne le foto, di averne notizie, ecc...
Eppure in questo Paese tutto può succedere. Altro che serietà, onestà...per non parlare della privacy!!!
Con quale risultato poi?
La signora ha evidentemente compreso il vizio di fondo e dubito che rinnoverà il mandato; il proprietario dell'agenzia si è preso una sana lavata di capo dal Fatalista...ammesso che possa servire a qualcosa...
Io sono tutt'ora un po' disgustata e sinceramente, pur cercando di non pensarci, ogni tanto la mia testa ci ritorna.

8 commenti:

  1. Non c'è davvero fine all'idiozia... Anzi, alla furbizia!!! Perché per un Fatalista che fa una lavata di testa, altri cento non ci pensano nemmeno...

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che ci guadagnano?! Pensano davvero che la gente sia scema? Perderanno tutti i clienti...

      Elimina
  2. Che seccatura, speriamo che non vi capiti più! Vatti a fidare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A questo punto, cara Effe, non sappiamo a quanti sia stato consegnato il nostro nominativo (comprensivo di numero telefonico privato)!
      E meno male che la casa l'abbiamo trovata tramite un'altra agenzia...il marito sarebbe stato capace di far saltare la trattativa! :-o

      Elimina
  3. E' successa la stessa cosa anche a mia sorella e suo marito quando vendevano casa. Mi sa che le agenzie sono tutte serissssssssime così. (Per la cronaca: la lavata di testa all'agenzia l'ha dovuta dare mia sorella, e non suo marito, perché lei non ha sposato Homer Simpson ma Titti... 'nsomma se stà a ravanà sempre ne' cartoni annimati). Vabbè aristrignamoce forte, Fortunata:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh...ma allora ho fatto la scoperta dell'acqua calda!!! :-?

      Elimina
  4. Ma pensa te!!! Hanno divulgato i vostri dati per ottenere il mandato dalla cliente..... che brutta cosa il non lavorare.....

    RispondiElimina