martedì 9 dicembre 2014

Piccola vacanza

Siamo partiti sabato mattina per andare a trovare i nostri amici, la famiglia Ninja.
Qualche ora di macchina ed eravamo di nuovo insieme, felici di rivederci...neanche il tempo dei saluti che il Fatalista ha ricevuto una telefonata da casa con la notizia che nonnodivano sta poco bene: probabilmente nei prossimi giorni dovrà subire un piccolo intervento al cuore...quando si dice la fortuna!
Questa piccola vacanza, programmata e anelata da mesi, non è cominciata nel migliore dei modi!
Ma ormai siamo adulti, abbiamo imparata da un pezzo che niente nella vita può filare liscio e che l'imprevisto è dietro l'angolo.
Il marito ha incassato ed ha mantenuto un parvenza serena e allegra, pur nascondendo la sua forte preoccupazione e, forse, il senso di colpa per essere partito.
Più tardi si è lasciato sfuggire un "non ci muoviamo mai, quella volta che ci decidiamo capita sempre qualcosa...": è che la fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo, marito mio!
Che potevamo fare? Tornare indietro non aveva senso, avremmo solo allarmato di più nonnodivano che ha bisogno di tranquillità. Abbiamo anticipato la partenza di un giorno e rinunciato a passare dal mio paese natale per salutare i cugini e far conoscere loro la bambolotta.
Con questa premessa, sembrava che nulla potesse dare una svolta positiva alla vacanza.
Ma i nostri ospiti non sono persone qualsiasi: la loro positività ed accoglienza, il loro calore e le sensazioni piacevoli che hanno saputo trasmetterci hanno fatto la differenza.
Nonostante tutto.
Abbiamo riportato a casa il cuore gonfio di affetto, cento regali, mille luci...abbiamo avuto in dono il Natale!



2 commenti:

  1. E già, la sfiga ci vede benissimo e perseguita sempre....
    Spero che nonnodivano possa riprendersi quanto prima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Teniamo le dita incrociate e pensiamo positivo!

      Elimina