lunedì 22 dicembre 2014

Usanze barbare

"Fortunata, posso mangiare il pesce spada affumicato?"
"No"
"Perché no?"
"Marito, sto organizzando il menù per il pranzo di Natale con i tuoi genitori...forse lo userò...non fare scherzi che non avrò il modo di fare di nuovo la spesa!"
Neanche il tempo di uscire e rientrare in cucina che me lo ritrovo a tavola con il pesce spada davanti!
"Ma miseriaccia, perché l'hai aperto?!"
"Ho pensato che tanto sono solo due pranzi di festa con i miei...c'è tanta roba!"
Come due?! Ma non li ho invitati per Natale?!
"Ehm...Perché 'solo due'...?"
"I miei non cenano, quindi la vigilia non la contare...poi c'è Natale e Santo Stefano...poi basta per questa settimana!"
Ohcacchio! Ho dimenticato che qui se inviti per Natale ti si attaccano fino a Capodanno!!!

9 commenti:

  1. Dai! Così non siete soli... ;-)
    Il fatalista è fantastico... tanto non la fa lui la spesa. Non fare veleno!
    La bimba sta meglio?
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi dispiace averli a pranzo, ma sono stata colta alla sprovvista...ho solo mezzo menù per il 25!!! Il problema è che nonnodivano è a dieta per via del cuore, devo pensare a qualcosa di leggero che comunque gli dia l'idea di festa...già siamo quattro gatti...questo Natale rischia di essere davvero troppo poco festoso!
      La bambolotta si riprende lentamente, sta ancora così così...
      Baci a voi!

      Elimina
  2. Ciao Fortunata, posso cchiederti una cosa? E.... cucinare ilfatalista????? :)) :)) :))
    E' una battuta ovvio, però la voglia non t i viene mai?
    Ciao bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No buono. Velenoso, non commestibile, un po' strunz...

      Elimina
  3. E no il 26 ognuno a casa propria!!! Due giorni non ce la farei! ;-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posto che vai, usanze che trovi...conviene ricordarsele, però!

      Elimina
  4. Il 26 non riesco proprio a considerarla festa... Non mi piace proprio... Infatti sono stata invitata, quest'anno, per santo Stefano, e mi hanno colta impreparata, non so cosa preparare...

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcosa di leggero: qui a Santo Stefano ci si depura con brodo di pollo, tacchino o cappone...salvo poi uccidersi di contorni!
      Porta il vino che non sbagli...

      Elimina